“Blufi, il Presepe che racconta le Madonie” (Video TgR Rai3)

La nostra attività nasce dal voler condividere e fare insieme un qualcosa che per tutti aveva un gran significato: il PRESEPE, simbolo del Natale.

All’inizio eravamo solo quattro bambini (che un po’ come i quattro amici al bar volevano cambiare il mondo), un piccolo gruppo pieno di ambizione ma che forse mai avrebbe pensato in quel lontano 2010 di raggiungere quello che oggi siamo diventati. Quei bambini sono cresciuti e con loro è cresciuto il Presepe ma soprattutto è cresciuto il piccolo gruppo; quei quattro amici sono diventati 10, poi 15, poi 20 e oggi 25: il gruppetto di amici è diventato un branco, una Famiglia, in cui si sta gli uni con gli altri a pensare, progettare, creare sempre nuove cose e in cui l’uno apprende dall’altro imparando sempre qualcosa di nuovo, i più piccoli apprendono dai più grandi ma anche i più grandi apprendono da essi.

Il Presepe è divertimento, è coesione, è collaborazione, è mandarsi a quel paese se qualcosa non va ma poi tornare sempre insieme a volersi bene come una grande famiglia.
Il Presepe per noi significa provare esperienze assolutamente nuove, significa anche iniziare a prendersi alcune responsabilità ed avere a che fare con delle scadenze ben precise, per noi il Presepe è una buona “palestra” prima di tuffarci nel mondo del lavoro.
Il Presepe è avere un impegno per molti mesi l’anno in una comunità che offre poco impegnando il proprio tempo in un attività socialmente utile al fine di accrescere il patrimonio artistico della stessa.
Il Presepe è il simbolo di come lavorare insieme porta a grandi a cose e di come il lavoro di gruppo sia essenziale.
Il Presepe è esprimere la propria fede attraverso un espressione artistica.
Il Presepe è qualcosa di meravigliosamente unico e ognuno di noi forse non sarebbe ciò che è attualmente se esso non fosse esistito.
Il Presepe è orgoglio perché bisogna essere fieri di ciò che abbiamo creato: qualcosa di eccezionale portato avanti con le sole nostre forze e la nostra determinazione.

Questo servizio che ci hanno dedicato è una delle più grandi soddisfazioni che si possano avere, abbiamo portato un piccolo paese come Blufi, sconosciuto in quasi tutta la Sicilia e addirittura in qualche caso anche a chi abita a pochi chilometri di distanza, su una rete televisiva nazionale… e scusateci se è poco!
Tutto questo è stato possibile grazie all’impegno, alla collaborazione, alla passione e perchè no, anche grazie alla pazza “fusione” che ci accomuna… ma forse la verità in fondo è una:
A NOI PIACE IL PRESEPE!!

Ringraziamo la redazione e gli operatori per aver realizzato questo splendido servizio che ha sintetizzato al meglio il concetto di “Presepe Blufi”.

AD MAIORA!


0 commenti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: