In questa edizione abbiamo incrementato il numero di personaggi in movimento da noi realizzati. La caratteristica particolare all’ interno del presepe fu una montagna che tagliava in due la base e si spingeva fino al cielo come a simboleggiare la vicinanza di Dio in terra. 

 

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”3″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_tagcloud” number=”45″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]